BT studio legale tributario  - Efficienza e professionalità
RSS Segui Diventa fan

Servizio fornito da FeedBurner


Articoli recenti

Decreto Legge obbligo vaccinazioni
COMPENSAZIONE cambiate le regole dal 24 Aprile
riattivato servizio Isee dal 15 maggio
bando affitti 2017 Regione FvG
Da quest'anno Dichiarazioni IVA ogni trimestre

Categorie

attualità
Contributi e agevolazioni
finanziamenti e agevolazioni
Legale tributaria
novità
Novità fiscali
Novità per la consulenza del lavoro
Pillole di informazione
scadenze
powered by

Il mio blog

Rimborso IRAP (Ires/Irpef)

E' uscito, sul sito dell'Agenzia delle Entrate, il software per richiedere entro 60 giorni, il rimborso  per la mancata deduzione dell'IRAP versata  e relativa alle spese per il personale dipendente ed assimilato sostenuto da imprese e professionisti.
Fino al 2011, era prevista una deduzione forfetaria dall’imponibile Ires/Irpef  del 10% dell’Irap pagata nel periodo d’imposta, ma a condizione che, nell’esercizio in cui si riferiscono i versamenti, vi fossero  spese per il personale dipendente e assimilato e/o interessi passivi. 
Dal 2012  la deduzione forfetaria del 10% dell’Irap è riferita unicamente alla presenza di interessi passivi e oneri assimilati, al netto degli interessi attivi e proventi assimilati, mentre la quota Irap relativa al costo del personale è deducibile integralmente. 
Il  DL  n. 16/2012, inserendo un nuovo comma  all’art. 2 del D.L. n. 201 del 2011, ha stabilito che la deduzione integrale della quota Irap relativa al costo del personale può essere fatta valere anche per i periodi di imposta, precedenti a quello in corso al 31 dicembre 2012.
L’istanza deve essere inoltrata entro  entro 48 mesi dalla data di pagamento del Saldo  e  entro 60 giorni dalla data di attivazione della procedura telematica. 
L’istanza deve essere ripresentata con il modello approvato anche per le annualità pregresse anche se  il contribuente ha già presentato un'altra istanza.
La procedura per il Friuli Venezia Giulia è attivata dal 23 gennaio 2013 alle ore 12:00, insieme a Valle D'Aosta e Province di Bolzano e  di Trento.  Le regioni delle  Marche,  Molise, Abruzzo  Calabria,  Basilicata sono già state attivate, mentre nei prossimi giorni saranno attivate le altre Regioni e/o Provincie.

Un esempio di calcolo:
COSTO DEL LAVORO NON DEDUCIBILE AI FINI IRAP : €.100.000 euro
IRAP sul costo del lavoro= 100.000 x 3,9 % = €3.900
IRAP già dedotta (10%)= 390
Maggiore IRAP DEDUCIBILE 3900-390= €3.510 
IRES RIMBORSABILE =  €3.510 X 27,5%= €. 965,25  

Un altro modo di effettuare il calcolo:
IMPONIBILE IRES  = € 30.000
IRES versata 30.000 X 27,5% = € 8.250
nuovo imponibile IRES 30.000 – 3.510 = € 26.490
IRES dovuta = 26.490  X 27,5%= € 7.284,75
RIMBORSO SPETTANTE 8.250-7284,75  = € 965,25
 

Per ulteriori informazioni al riguardo ci contatti telefonicamente 
0432/501768       oppure 
0434/1774843    oppure 
via email:   studio@btstudio.eu



0 commenti a Rimborso IRAP (Ires/Irpef):

Commenti RSS

Aggiungi un commento

Nome:
Indirizzo e-mail: (obbligatorio)
Sito web:
Commento:
Ingrandisci il tuo testo, trasformalo in grassetto, corsivo e applica tanti stili diversi con le tag HTML. Ti mostriamo come.
Post Comment
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint