BT studio legale tributario  - Efficienza e professionalità
RSS Segui Diventa fan

Servizio fornito da FeedBurner


Articoli recenti

Modulo rimborso Banche venete
I RISCHI E LA ROTTAMAZIONE
Nuovi voucher 2017
Approvata la Legge sulla tortura
Decreto Legge obbligo vaccinazioni

Categorie

attualità
Contributi e agevolazioni
finanziamenti e agevolazioni
Legale tributaria
novità
Novità fiscali
Novità per la consulenza del lavoro
Pillole di informazione
scadenze
powered by

Il mio blog

Scheda carburante sostituibile da bancomat e carta di credito, alcuni chiarimenti

soggetti passivi Iva, esercenti attività d’impresa, arte o professione, che effettuano operazioni di acquisto di carburanti per autotrazione presso impianti stradali di distribuzione, prima dell’entrata in vigore del Decreto Sviluppo 2011 (D.L. n. 70/2011), dovevano obbligatoriamente “certificare” tali acquisti mediante annotazione all’interno di una c.d. “scheda carburante” (D.P.R. n. 444/1997) in modo da poter:
  • esercitare il diritto alla detrazione dell’Iva assolta;
  • portare in deduzione il costo di acquisto ai fini delle imposte sui redditi.
La scheda carburante è sostitutiva della fattura in tal senso.
In seguito all’entrata in vigore del Decreto Sviluppo 2011, è possibile certificare gli acquisti di carburante, oltre che mediante la scheda carburante, anche mediante pagamenti effettuati “esclusivamente” con carte elettroniche di pagamento (carte di credito, carte di debito, carte prepagate). I soggetti che ricorrono sempre a tale metodo di pagamento sono esonerati dall’obbligo della scheda carburante, in quanto i dati utili per la certificazione ai fini dell’esercizio della detrazione dell’Iva e delle deduzione dei costi sono facilmente rinvenibili nell’estratto conto.
L’applicazione pratica di tale disposizione restava, tuttavia, nebulosa a causa della mancanza di chiarimenti ufficiali, giunti solo ora con la Circolare n. 42/E pubblicata dall’Agenzia delle Entrate il 9 novembre scorso....
 
Altre spiegazioni in merito le potrà trovare contattandoci allo 0432/501768 e/o allo 0434/1774843 o
via email:    studio@btstudio.eu

0 commenti a Scheda carburante sostituibile da bancomat e carta di credito, alcuni chiarimenti:

Commenti RSS

Aggiungi un commento

Nome:
Indirizzo e-mail: (obbligatorio)
Sito web:
Commento:
Ingrandisci il tuo testo, trasformalo in grassetto, corsivo e applica tanti stili diversi con le tag HTML. Ti mostriamo come.
Post Comment
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint