BT studio legale tributario  - Efficienza e professionalità
RSS Segui Diventa fan

Servizio fornito da FeedBurner


Articoli recenti

Nuovi voucher 2017
Approvata la Legge sulla tortura
Decreto Legge obbligo vaccinazioni
COMPENSAZIONE cambiate le regole dal 24 Aprile
riattivato servizio Isee dal 15 maggio

Categorie

attualità
Contributi e agevolazioni
finanziamenti e agevolazioni
Legale tributaria
novità
Novità fiscali
Novità per la consulenza del lavoro
Pillole di informazione
scadenze
powered by

Il mio blog

Nuovi voucher 2017

Da lunedì 10 luglio 2017 in vigore i nuovi vouchers dopo la soppressione del 17 marzo 2017.


Approvata la Legge sulla tortura

Approvato dal Parlamento il 5 luglio la Legge sulla tortura:

  • Tortura: il nuovo art. 613-bis c.p. punisce con la reclusione da 4 a 10 anni chi “con violenze o minacce gravi, ovvero agendo con crudeltà, cagiona acute sofferenze fisiche o un verificabile trauma psichico a una persona privata della libertà personale o affidata alla sua custodia, potestà, vigilanza, controllo, cura o assistenza, ovvero che si trovi in condizioni di minorata difesa…, se il fatto è commesso mediante più condotte ovvero se comporta un trattamento inumano e degradante per la dignità della persona”.

Decreto Legge obbligo vaccinazioni

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri il decreto-legge 7 giugno n. 73 che introduce l'obbligo delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola, previste anche sanzioni per chi non si adegua o l'esclusione dalla scuola.

COMPENSAZIONE cambiate le regole dal 24 Aprile

il DL 50/2017 ha cambiato le regole delle compensazioni.
Infatti l’articolo 3 del DL 50/2017  “disposizioni in materia di contrasto alle indebite compensazioni”è relativo alle compensazioni IVA e imposte modello F24.
Le modifiche impongono l’obbligo di avvalersi degli intermediari per la compensazione delle imposte nei modelli F24 anche se il saldo è diverso da zero.
In pratica le aziende che per esempio hanno dipendenti che percepiscono il bonus Renzi di 80 euro dovranno avvalersi di un intermediario abilitato.

riattivato servizio Isee dal 15 maggio

Dopo la riunione presso il Ministero del Lavoro, la Consulta dei CAF d'Italia ha deciso di sospendere lo sciopero relativo all'Isee e riattivare il servizio a partire dal 15 maggio...

Per ulteriori informazioni telefoni allo 0432501768 o
via email.  studio@btstudio.eu,

bando affitti 2017 Regione FvG

Entro il 28 aprile p.v. chi è interessato, potrà presentare la domanda per il bando affitti 2017 al proprio comune di residenza allegando la dichiarazione Isee in corso di validità.

Per ulteriori approfondimenti ci contatti allo 0432501768 o via email studio@btstudio.eu,


Da quest'anno Dichiarazioni IVA ogni trimestre

La dichiarazione annualeIva è stata anticipata a febbraio 2017.
Negli anni passati scadeva a settembreinsieme alla dichiarazione dei redditi Unico.

Il Legislatore ha anche previstonuovi adempimenti per i commercialisti e i centri di elaborazione dati: 

Nelle comunicazioni IVA trimestrali devono essere indicati i dati contabili riepilogativi delle liquidazioni dell’imposta periodiche. 

Le comunicazioni debbono essere inoltrate durante il secondo mese successive al trimestre.

L’obbligo sussiste anche nell’ipotesi di liquidazione con eccedenza a credito.

Rinvio scadenza Equitalia per la dilazione debiti


Un emendamento al DL terremoto 2016, ha deciso di prorogare la scadenza per presentare la dilazione agevolata dei propri debiti, senza sanzioni ed interessi, dal 31 marzo al 21 aprile 2017.
Sono compresi anche i debiti verso INPS ed INAIL.

Anche la risposta dell’ente al contribuente passa dal 31 maggio al 15 giugno 2017.

Per ulteriori informazioni sulla nuova dilazione, ci potete contattare, per un incontro iniziale gratuito, allo 0432501768 o via email: studio@btstudio.eu,




I REGIMI AGEVOLATI. Come funzionano

Le ultime tre Leggi di Stabilità hanno rimaneggiato i regimi agevolati: minimi, forfettino, forfettone, forfettari e di vantaggio.

Siccome non è facile districarsi tra le nuove e le vecchie norme,soprattutto perché chi aveva già scelto un regime, nonostante le modifiche e le abrogazioni, potrà ancora utilizzarlo fino alla sua naturale scadenza,

facciamo un breve riepilogo.

I regimi ante Legge di Stabilità 2015 (Legge 190/2014) erano tre:

a) Il regimeFORFETTINOper le nuove iniziative imprenditoriali (Legge 388/2000) quello con imposta sostitutiva dell’IRPEF (10% del reddito determinato nei modi ordinari, niente acconti, addizionali regionali e comunali, niente ritenuta d’acconto, niente registrazioni contabili, niente liquidazioni e versamenti periodici IVA; niente acconto annuale IVA, si dichiarazioni annuali IVA, IRPEF, Irap e studi di settore,

La responsabilità del consulente e le prescrizioni fiscali

Nell’attività di consulenza c’è sempre il rischio, se le cose vanno male, che il cliente di fronte alla Guardia Di Finanza, all’Agenzia delle Entrate o al PM dica la “storica” frase:“ha fatto tutto il consulente”.

Una frase abusata soprattutto dai falliti o fallendi.

Purtroppo la Legge 23 dell’11 marzo 2014 ha introdotto il comma 3 dell’art. 13 bis del dlgs 74, che ha espressamente previsto che la metà delle sanzioni penali previste, siano addebitate al consulente che ha “concorso” nell’illecito; se, per esempio, lo scopo era quello di consigliare al cliente come non pagare le imposte.
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint